Sisma Centro Italia, prorogata al 15 ottobre la ripresa dei versamenti sospesi

Sisma Centro Italia, prorogata al 15 ottobre la ripresa dei versamenti sospesi

28/06/2019

L'Inps ha comunicato che, con riferimento ai territori del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017, la ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi sospesi, precedentemente fissata al 1° giugno 2019, è stata prorogata alla data del 15 ottobre 2019.

E' stato infatti disposto, con riferimento ai territori delle Regioni Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo, colpiti dagli eventi sismici in data 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 e 18 gennaio 2017, che gli adempimenti e i versamenti contributivi sospesi vengano effettuati in unica soluzione entro il 15 ottobre 2019, senza applicazione di sanzioni e interessi.
In alternativa, i versamenti sospesi possono essere effettuati mediante rateizzazione fino ad un massimo di 120 rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento dell'importo corrispondente al valore delle prime cinque rate entro il 15 ottobre 2019.

L'Istituto ha inoltre annunciato che fornirà le istruzioni per l'effettuazione del versamento della contribuzione sospesa in unica soluzione o mediante rateizzazione.

Torna alle notizie