Demenza, le nuove linee guida dell’OMS per la prevenzione

Demenza, le nuove linee guida dell’OMS per la prevenzione

20/05/2019

La demenza sta ormai diventando un problema di salute pubblica in quanto colpisce circa 50 milioni di persone in tutto il mondo e registra circa 10 milioni di nuovi casi ogni anno. Si prevede che nei prossimi 30 anni la popolazione mondiale affetta da demenza sarà di circa 152 milioni con un costo annuo di circa 2 trilioni di dollari. Per studiare lo sviluppo della demenza nel mondo, l'OMS sostiene i paesi nella misurazione dei progressi in quelle azioni contro la demenza delineate nel Piano di azione contro la demenza globale 2017-2025 e li assiste nel rafforzamento delle politiche, della pianificazione dei servizi e dei sistemi assistenziali.

Non essendoci allo stato attuale delle cure risolutive per la demenza, l'OMS ha pubblicato delle nuove Linee Guida per ridurre il rischio di sviluppare la malattia tra gli over 65, promuovendo diverse attività che promuovano uno stile di vita più salutare.

Tra quelle maggiormente consigliate ricordiamo:

  • svolgere regolarmente attività fisica;
  • non fumare;
  • limitare il consumo di alcol;
  • adottare un'attenta dieta per il controllo del colesterolo, della glicemia e della pressione sanguigna;
  • allenamento cognitivo e socializzazione.

Un ulteriore elemento essenziale per tutti i piani nazionali di contrasto alla demenza è il supporto agli operatori o ai familiari che si occupano dei pazienti che ne sono affetti.

Per uno studio più approfondito dell'argomento vi rimandiamo al testo completo.

 

Torna alle notizie