Su 17,8 milioni di pensioni 12,6 milioni sono sotto i mille euro, oltre 10,9 milioni sotto i 750 euro

Su 17,8 milioni di pensioni 12,6 milioni sono sotto i mille euro, oltre 10,9 milioni sotto i 750 euro

Le pensioni vigenti all'inizio del 2019 sono 17.827.676 e tra queste oltre 12,6 milioni sono inferiori a 1.000 euro al mese. Lo si legge sull'Osservatorio sulle pensioni dell'Inps (dal quale sono escluse quelle dei dipendenti pubblici) nel quale si legge che l'importo complessivo è di 204,28 miliardi. Il dato si riferisce alla singola pensione e non tiene conto quindi del trattamento complessivo che ricevono i pensionati, spesso titolari di più pensioni.

Oltre 10,9 milioni di trattamenti sono inferiori a 750 euro. Tale dato costituisce solo una misura indicativa della povertà, per il fatto che molti pensionati sono titolari di più prestazioni pensionistiche o comunque di altri redditi. C'è da dire però che delle 10.929.466 pensioni con importo inferiore a 750 euro, solo il 43,9% (4.797.442) beneficia di prestazioni legate a requisiti reddituali bassi, quali integrazione al minimo, maggiorazioni sociali, pensioni e assegni sociali e pensioni di invalidità civile.

L'età media dei pensionati è 74 anni con una differenza tra i due generi di 4,6 anni (71,4 anni per gli uomini e 76 anni per le donne). Riguardo le pensioni della categoria Vecchiaia, si osserva che il 26,8% delle pensioni è erogato a persone di età inferiore a 70 anni; tale percentuale si alza fino al 29,1% per i pensionati di vecchiaia di sesso maschile. Ciò è giustificato dall'elevato numero di pensioni di anzianità liquidate negli anni passati.

28/03/2019
Torna alle notizie