Giornata Mondiale della Vista 2018, iniziative e controlli gratuiti in ogni regione

Giornata Mondiale della Vista 2018, iniziative e controlli gratuiti in ogni regione

05/10/2018

In occasione della Giornata Mondiale della Vista, promossa insieme all'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) l'11 ottobre 2018, l'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità-IAPB Italia onlus promuove in molte città italiane iniziative gratuite per la prevenzione delle malattie e disturbi della vista, come conferenze, check-up oculistici gratuiti e distribuzione di materiale informativo.

La vista è un bene prezioso, un enorme patrimonio che ereditiamo e dobbiamo preservare sin da piccoli. E' importante sottoporsi a controlli oculistici periodici per la diagnosi precoce, la cura tempestiva delle malattie oculari e l'accesso alla riabilitazione visiva.

Per questo FNP CISL e IAPB Italia onlus hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la prevenzione di disturbi e malattie degli occhi.

IAPB è anche partner della Caravona della Salute, un'iniziativa organizzata dalla FNP CISL per portare in piazza screenin e controlli gratuiti, che ha fatto la sua prima tappa nelle Marche e arriverà presto a Roma, proseguendo il viaggio lungo tutta la penisola.

La Giornata Mondiale della Vista rappresenta un momento ideale per diffondere a tutti i livelli l'importanza della prevenzione oftalmica.

“Guarda che è importante!” è lo slogan scelto per celebrare la Giornata Mondiale della Vista 2018, che vedrà impegnata IAPB nella distribuzione di materiale informativo in circa 100 capoluoghi di provincia italiani, in incontri divulgativi sulla prevenzione delle patologie oculari e screening oculistici gratuiti a bordo di Unità Mobili Oftalmiche (camper attrezzati come ambulatori oculistici) su tutto il territorio nazionale. Inoltre, grazie al sostegno di Lega Calcio A, saranno presenti negli stadi di calcio nell'ottava giornata di campionato (5-6-7 ottobre).

Per scoprire tutte le iniziative organizzate nella tua regione clicca qui.

Approfondimenti

Torna alle notizie