Fnp Sardegna

Avviato il percorso congressuale nel segno di Gigi Bonfanti

"Avviato il percorso congressuale nel segno di Gigi Bonfanti

IL Consiglio generale FNP Sardegna ricorda Gigi Bonfanti e convoca il congresso regionale per il 12-13 gennaio 2022.

Iniziato nel segno di Gigi Bonfanti il percorso congressuale della Federazione dei Pensionati Cisl della Sardegna, che si concluderà il 12 e 13 gennaio 2022 a Cagliari. Uno starter ideale voluto dal segretario generale Alberto Farina per mettere da subito le assemblee locali e territoriali degli anziani Cisl sui binari della ricerca, dello studio della partecipazione. Il prossimo congresso dovrà essere, necessariamente, “rivoluzionario”, comunque rapportato al cambiamento d’epoca imposto dal COVID e dalle trasformazioni velocissime create dalla pandemia. “Nulla sarà come prima” è il ritornello che ha contraddistinto questi mesi. Una formula destinata a condizionare il dibattito sindacale.

Un congresso dove Gigi Bonfanti, scomparso improvvisamente lo scorso 19 luglio, sarebbe stato a suo agio. “Il nostro ex segretario generale FNP con forza e determinazione si è messo al servizio di un grande ideale - ha detto Alberto Farina - amalgamando, con intelligenza, senso pratico e visione prospettica, le rivendicazioni dei diritti dei lavoratori e della dignità dell’anziano con l’impegno in favore dei giovani. Con largo anticipo ha compreso quanto fosse necessario affrontare congiuntamente le diverse problematiche generazionali”.

Martedì scorso Consiglio generale atipico della Fnp Sardegna a Sassari. Riunito al gran completo il “parlamentino” dei seniores Cisl per l’approvazione degli adempimenti statutari che governeranno il cammino congressuale, ma anche per ricordare Gigi Bonfanti. La stagione estiva aveva impedito un appuntamento pubblico per “promettere” al “vecchio” segretario generale che “nulla andrà perso” delle sue lezioni sindacali.

Alla ripresa delle attività Alberto Farina ha immediatamente programmato l’assemblea del Consiglio generale, alla presenza anche del segretario generale Cisl, Gavino Carta, e dei segretari generali territoriali che si sono uniti ai pensionati in un appuntamento non per commemorare un amico, ma per rifocalizzare i temi del suo impegno. Come ha fatto Piero Ragazzini, che nel 2020 ha ricevuto il “testimone” della FNP da Bonfanti. “ Ci mancherà - ha detto l’attuale segretario generale Fnp davanti all’assemblea sarda - la sua visione di ampio respiro su temi di fondamentale importanza per il nostro presente e il nostro futuro. Due in particolare quelli per i quali si è sempre battuto, soprattutto negli anni che lo hanno visto all’apice della Fnp: il tema della non autosufficienza, per il quale lui prima e noi adesso, abbiamo chiesto al governo una legge quadro nazionale, e quello dell’alleanza tra giovani e anziani, indispensabile per il mondo di domani. Ed è proprio ripartendo da queste due questioni, importanti per lui quanto per noi, che proseguiremo il percorso da lui tracciato, per onorarne il ricordo e per gettare le basi di una società più civile e solidale, nella quale si mettano in primo piano i diritti dei più fragili e si riconosca la necessità di un patto tra generazioni, così come lui avrebbe voluto”. Come non ricordare la sua illuminata intuizione del “festival delle generazioni”. “Esperienza unica – ha aggiunto Alberto Farina - e anticipatrice nel suo genere. Progettare  un ponte di incontro ideale fra i bisogni due generazioni, i cui tratti salienti ed essenziali sono la solidarietà e la condivisione delle esperienze fra i giovani e gli anziani”.

Il filo rosso che unisce passato e presente, all’origine della continuità dell’esperienza sindacale che lega le generazioni di sindacalisti che si alternano alla guida della Cisl a tutti livelli, è stato evidenziata dal segretario generale Usr, Gavino Carta. Ogni tappa del cammino di Bonfanti – segretario di categoria, segretario nazionale pubblico impiego, segretario confederale e numero uno della Fnp – è stata una progressiva estensione di un’esperienza sindacale sempre più larga e profonda messa a disposizione dei lavoratori.

 

Guarda il video di saluto https://www.youtube.com/watch?v=AwINkcvr1SY

30/09/2021
Torna alle notizie Tutti gli articoli Sardegna