Fnp Piemonte

Partito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di Cuneo

Partito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di CuneoPartito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di Cuneo
Partito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di CuneoPartito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di Cuneo
Partito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di CuneoPartito il tour della “stanza degli abbracci” nelle case di riposo della provincia di Cuneo

23/12/2020

C'era anche il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio lunedì mattina 21 dicembre al battesimo dell'iniziativa voluta e finanziata da Anteas Cuneo Odv,  FNP Cisl Cuneo, Consorzio Socio-Assistenziale del cuneese ed Associazione Case di riposo con il sostegno della Fondazione Specchio dei Tempi.

Alla 10 alla casa di riposo Don Garneri di Carrù la “prima” del progetto “Un abbraccio per Natale” : il Presidente Cirio ha incontrato Matteo, un ospite della residenza che non ha familiari vicini, un momento molto emozionante, commovente. Grazie alle "stanze degli abbracci" messe a disposizione dai promotori le 140 RSA della provincia cuneese avranno la possibilità di fare incontrare in totale sicurezza i loro ospiti con i parenti.

Si proseguirà durante tutte le feste natalizie con un calendario già ricco di appuntamenti. “L'obiettivo è raggiungere tutte le strutture – ricordano gli organizzatori -. Tante hanno già fatto richiesta e ci stiamo muovendo per definire il calendario sino almeno alla prossima primavera. Certo il nome del progetto dovrà cambiare per adattarlo alla stagione ma il contenuto resterà lo stesso”.

Saranno i volontari di Anteas e Pensionati Cisl a garantire il servizio all'esterno delle strutture RSA e ad occuparsi dell'allestimento della stanza, mentre per quanto riguarda la sanificazione e la gestione dei ricoverati all'interno della struttura sono i dipendenti delle case di riposo ad occuparsi di tutto.

Torna alle notizie Tutti gli articoli Piemonte