Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp: cosa chiediamo per far ripartire il Paese

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp: cosa chiediamo per far ripartire il PaeseSpi Cgil, Fnp Cisl e Uilp: cosa chiediamo per far ripartire il Paese
Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp: cosa chiediamo per far ripartire il PaeseSpi Cgil, Fnp Cisl e Uilp: cosa chiediamo per far ripartire il Paese

20/11/2020

Per ragione di equità sociale. Perché si deve riconoscere il ruolo economico e sociale svolto dalle persone anziane.

Perché restituire il potere d'acquisto ai lavoratori e ai pensionati è indispensabile per far ripartire il Paese. Perché le persone più fragili, sole, non autosufficienti non sono scarti e devono essere tutelate e curate

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp

CHIEDONO

  • Una legge quadro nazionale per la non autosufficienza, che assicuri servizi e sostegni uniformi e adeguati in tutto il Paese
  • Una profonda riforma delle Strutture residenziali socio sanitarie per anziani. Servono strutture più piccole, inserite nel territorio, più controllate. Si deve favorire la permanenza delle persone anziane nelle proprie case, con la garanzia di una assistenza adeguata
  • Il rilancio del Servizio sanitario nazionale, con il potenziamento della medicina territoriale e dell'assistenza domiciliare e con una maggiore integrazione socio sanitaria
  • L'ampliamento della platea dei beneficiari della quattordicesima
  • La riduzione della pressione fiscale anche ai pensionati
Torna alle notizie