SENZA ANZIANI NON C'E' FUTURO, FNP sostiene l'appello della Comunità di Sant'Egidio

SENZA ANZIANI NON C'E' FUTURO, FNP sostiene l'appello della Comunità di Sant'Egidio

21/05/2020

Abbiamo deciso di aderire all'appello della Comunità di Sant'Egidio “Senza anziani non c'è futuro” per una ri-umanizzazione delle nostre società.

L'appello vuole, alla luce del drammatico numero di decessi avvenuti nei vari Istituti di cura italiani e europei a causa del Covid-19, mettere in evidenza come in numerosi paesi, di fronte all'esigenza della cura, sta emergendo un modello pericoloso che privilegia una “sanità selettiva”, che considera residuale la vita degli anziani.

La loro maggiore vulnerabilità, l'avanzare degli anni, le possibili altre patologie di cui sono portatori, giustificherebbero una forma di “scelta” in favore dei più giovani e dei più sani.

Come espresso dall'appello, rassegnarsi a tale esito è umanamente e giuridicamente inaccettabile; condividiamo, come già da posizioni assunte dalla nostra Federazione a tutti i livelli e più volte rappresentata a tutte le Istituzioni, Nazionali e Regionali, le preoccupazioni sul futuro della salute degli anziani, auspicando una rivolta morale affinché siano curati adeguatamente, soprattutto i più vulnerabili, e non siano considerati un peso per la collettività.

Vi invitiamo ad aderire all'appello compilando il modulo di adesione per contribuire ad un cambiamento di mentalità che porti a nuove iniziative, sociali e sanitarie, nei confronti delle popolazioni anziane.

Torna alle notizie