Solidarietà e anziani: tutte le iniziative #Covid-19

Solidarietà e anziani: tutte le iniziative #Covid-19

08/04/2020

Dall'inizio dell'emergenza da Covid-19 si sono moltiplicate le iniziative di solidarietà a supporto degli anziani  e delle persone più fragili per far fronte all'isolamento e al reperimento di beni di prima necessità e farmaci. Le pubbliche amministrazioni, i volontari e le associazioni di tutto il territorio nazionale hanno attivato moltissimi servizi per offrire aiuto e sostegno.

INIZIATIVE A LIVELLO NAZIONALE:

Poste Italiane e l'Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente la pensione a domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

I Carabinieri si recheranno presso gli sportelli degli Uffici Postali per riscuotere le indennità pensionistiche per poi consegnarle al domicilio dei beneficiari che ne abbiano fatto richiesta a Poste Italiane rilasciando un'apposita delega scritta.

I pensionati potranno contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

La Croce Rossa Italiana che ha attivato servizio “Cri Per le Persone” con un numero verde 800 06 55 10, attivo h24, sette giorni su sette.

Gli operatori rispondono per informazioni sui comportamenti corretti da rispettare per prevenire il contagio del nuovo coronavirus e l'iter da seguire in caso di contatto stretto con soggetti positivi.

Contattando il numero verde 800 06 55 10 l'utente può anche attivare la richiesta:

  • consegna farmaci a domicilio. Saranno gli operatori a contattare il comitato della Croce rossa più vicino territorialmente. I volontari, riconoscibili in uniforme, ritirano la ricetta presso lo studio medico o acquisiscono il numero NRE e il codice fiscale del destinatario del farmaco e si recano in farmacia. I medicinali vengono poi consegnati in busta chiusa all'utente, che provvede a corrispondere l'eventuale costo del medicinale anticipato al farmacista dai volontari. Il servizio è gratuito
  • spesa a domicilio a favore degli anziani soli e delle persone immunodepresse, a cui è assolutamente raccomandato di non uscire di casa.

L'invito rivolto a tutti è quello di controllare tutti gli aggiornamenti sul sito del proprio Comune di riferimento, su quelli della Protezione Civile territoriale, della Croce Rossa e delle associazioni di volontariato del territorio per verificare i servizi attivi.

Vi ricordiamo che prosegue la sottoscrizione #AiutaChiCiAiuta lanciata da Cgil, Cisl, Uil, in accordo con la Protezione Civile e il Commissario straordinario per l'emergenza Covid19, per il potenziamento dei reparti di terapia intensiva e l'acquisto dei dispositivi di protezione individuale.

Di seguito riportiamo alcune delle iniziative delle maggiori città italiane, suddivise per le diverse aree del Paese: Nord, Centro, Sud e Isole.

Torna alle notizie