Pensioni. Ragazzini, da oggi nuove modalità di pagamento

Pensioni. Ragazzini, da oggi nuove modalità di pagamento

26/03/2020

Care pensionate e cari pensionati,

Poste Italiane per venire incontro alle vostre esigenze in questo momento di forte disagio ha deciso di adottare nuove modalità di pagamento delle pensioni, con l'obiettivo di garantire la tutela della vostra salute.
È per questo che da oggi 26 marzo sarà possibile riscuotere la pensione, con qualche giorno di anticipo sulla data consueta.
Le pensioni del mese di aprile verranno accreditate oggi per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 Postamat, senza bisogno di recarsi all'ufficio postale.
Chi invece andrà a ritirare la pensione in contant, dovrà farlo rispettando una turnazione alfabetica, seguendo questa ripartizione:
dalla A alla B giovedì 26 marzo;
dalla C alla D venerdì 27 marzo;
28 marzo dalla E alla K sabato mattina:
dalla L alla O lunedì 30 marzo;
dalla P alla R martedì 31 marzo;
dalla S alla Z mercoledì 1 aprile.

Per quanto riguarda, invece, i conti correnti bancari, l'appello ai pensionati è di non recarsi nelle filiali bancarie, ma di attendere la consueta data per l'accredito e di utilizzare i canali che non richiedono presenza fisica e i bancomat all'esterno delle filiali per evitare rischi di contagio. Infine, per coloro che invece avessero esigenze che richiedono l'ausilio della filiale, vi invito a telefonare alla vostra banca per ricevere tutto il supporto necessario.

Confido che rispondete come sempre alle nostre indicazioni, soprattutto perché questa volta tutto ciò viene fatto per difendere la vostra salute.

Grazie a tutti!

Il Segretario generale

Piero Ragazzini

Torna alle notizie