Soggiorni primaverili, concorso INPS per maestri in servizio o in pensione

Soggiorni primaverili, concorso INPS per maestri in servizio o in pensione

10/02/2020

Presso l'Inps è confluita, a seguito della soppressione dell'Inpdap, anche la Gestione Assistenziale Magistrale, che ha tra i propri fini istituzionali l'erogazione di prestazioni assistenziali in campo sanitario, scolastico, culturale e climatico in favore dei propri iscritti, ovvero, insegnanti e dirigenti scolastici provenienti dal ruolo dei direttori didattici a tempo indeterminato nelle scuole elementari, materne, statali e dei propri familiari.
Ogni anno l'Inps bandisce tra le prestazioni assistenziali in campo climatico – termali un concorso presso le Case del Maestro (ex ENAM) di proprietà dell'Istituto ed altre strutture ricettive convenzionate.

Il 31 gennaio ha bandito un concorso per i soggiorni primaverili, per il periodo 9 Aprile – 14 Aprile 2020 presso le seguenti Case di Soggiorno di proprietà, a favore degli iscritti in servizio e dei pensionati, dei loro coniugi, dei familiari, della gestione Magistrale (ex ENAM):

Casa del Maestro di San Cristoforo al Lago (Trento): 73 posti letto.
Casa del Maestro di Fiuggi (Frosinone): 146 posti letto.
Casa del Maestro di Lorica di Pedace (Cosenza): 98 posti letto.
Casa del Maestro di Roma, Piazza dei Giuochi Delfici (Roma): 87 posti letto.

La durata del soggiorno è di sei giorni (cinque notti) ricompresi nel periodo sopra indicato, con pensione completa e servizi accessori.

La domanda di partecipazione va presentata dal soggetto richiedente esclusivamente per via telematica mediante l'apposita procedura on-line a decorrere dalle ore 12,00 del giorno 3 febbraio 2020 e non oltre le ore 12,00 del giorno 17 febbraio 2020.

Si rammenta che all'atto della presentazione della domanda, è indispensabile aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU mini o “modulare”) per la determinazione dell'ISEE ordinario 2020.

Per i requisiti di ammissione e le modalità operative per la presentazione della domanda qui di seguito è possibile consultare il bando.

Torna alle notizie