Fnp Piemonte

Tesseramento 2019: i dati migliorano, in testa il Verbano-Cusio-Ossola

Tesseramento 2019: i dati migliorano, in testa il Verbano-Cusio-Ossola

27/01/2020

La chiusura del tesseramento Fnp Piemonte registra finalmente, dopo un periodo di forte sofferenza, un primo segno di miglioramento. Negli ultimi anni le difficoltà di associare nuovi pensionati sono state rilevanti e frutto di molteplici cause: meno accessi alla pensione con la Legge Fornero, crisi economica e relativo aumento delle disdette, crescita delle perdite dovute ai decessi in relazione all'età media avanzata degli iscritti.

Partendo dai 138.729 associati del 2013, negli anni successivi abbiamo registrato un calo sensibile, che ci attesta oggi a 112.363 iscritti. Ecco le percentuali di decrescita riferite agli anni precedenti:    -3,6% nel 2014, -4,8% nel 2015, -4,4% nel 2016, -3,5% nel 2017, -2,7% nel 2018. Nel 2019 la diminuzione si è ridotta complessivamente nella regione a -1,7%, con un dato significativo nel Verbano-Cusio-Ossola, il primo territorio che dopo anni chiude il tesseramento Fnp con un segno positivo, seppur ancora di misura contenuta. Anche Torino e Vercelli si avvicinano al pareggio rispetto al dato di chiusura del 2018.

Questi dati rappresentano uno stimolo a proseguire l'impegno in tutti i campi dell'attività sindacale della Fnp sul territorio, poiché dimostrano che è possibile recuperare rappresentanza e dare voce ai bisogni delle pensionate e dei pensionati. Tra le tante iniziative messe in campo per farci conoscere e raccogliere adesioni in particolare va proseguito il rapporto con le categorie degli attivi per recuperare la “continuità associativa” di tanti lavoratori e lavoratrici.

 

 

Torna alle notizie Tutti gli articoli Piemonte