Gli Speciali FNP: La non autosufficienza, costi e prestazioni in Italia e in Europa

Gli Speciali FNP: La non autosufficienza, costi e prestazioni in Italia e in Europa

05/11/2019

Per non autosufficienza si intende, comunemente, l'incapacità delle persone di provvedere a loro stesse autonomamente in quanto affette da una disabilità fisica, psichica, sensoriale o relazionale. Tale disabilità viene accertata attraverso l'adozione di criteri uniformi su tutto il territorio nazionale secondo le indicazioni dell'International Classification of Functioning Disability and Health-ICF dell'Organizzazione mondiale della sanità e attraverso la valutazione delle condizioni funzionali e sociali da parte di una commissione medica multidimensionale utilizzando il metodo ADL (Activities of Daily Living).

In particolare, la commissione valuta se la persona è in grado di svolgere da sola attività elementari quali:

  • lavarsi
  • vestirsi e spogliarsi
  • utilizzare i servizi
  • muoversi, spostarsi dal letto alla poltrona e viceversa
  • alimentarsi
  • capacità di controllo della continenza

Oggi in Italia gli ultrasessantacinquenni sono circa 14 milioni e rappresentano quasi un quarto dell'intera popolazione; di questi oltre 2 milioni superano gli 85 anni. Si stima che ci siano circa 2,5 milioni di non autosufficienti, di cui solo poco più di un decimo (288 mila) sono assistiti nei 12.828 presidi socio-assistenziali e socio-sanitari presenti sul territorio nazionale, mentre circa 1,9 milioni di persone percepiscono l'indennità di accompagnamento, sono assistiti a casa con l'ausilio di assistenti familiari.

L'Istat stima che nel 2065 la popolazione italiana subirà un forte decremento passando dagli attuali 60,7 milioni a circa 54,1 milioni, mentre la vita media crescerà rispetto ad oggi di oltre cinque anni per entrambi i generi, giungendo a 86,1 anni per gli uomini e a 90,2 anni per le donne. Quindi ci troveremo dinanzi una società sempre più anziana, che dovrà convivere con multicronicità e differenti disabilità, a cui il sistema di welfare dovrà offrire un ventaglio di risposte in termini di servizi assistenziali.

In questo approfondimento, a cura del Dipartimento Politiche sociali, approfondiremo il tema della non autosufficienza, valutando i costi che le famiglie devono sostenere e le differenti prestazioni assistenziali previste nel nostro Paese, e confronteremo la situazione italiana con quella degli altri paesi europei.

Torna alle notizie