Istituzioni e cura

Istituzioni e curaIstituzioni e cura
Istituzioni e curaIstituzioni e cura
Istituzioni e curaIstituzioni e cura
Istituzioni e curaIstituzioni e cura

Primo dei cinque incontri del progetto "Curare la cura"

Si è tenuto presso l'Auditorium di via Rieti, a Roma, il primo convegno di approfondimento del progetto “Curare la cura” dal titolo “Istituzioni e cura”.


L'iniziativa, che ha registrato l'intervento di vari relatori, ha avuto come obiettivo quello di approfondire quanto le istituzioni hanno “dato” e quanto ancora “devono dare” ad ogni cittadino in termini di cura e su come poter affrontare le varie problematiche quotidiane.


In particolar modo, si è parlato della “domiciliarità” del malato, anziano o disabile, una tematica che riguarda, ormai, quasi tutta la popolazione italiana. La cura e l'assistenza prestate in casa sono sempre più frequenti e, se da un lato possono rappresentare un elemento positivo per il bisognoso, dall'altra sono una vera e propria rinuncia totale per coloro i quali devono prendersene cura. A farlo sono soprattutto le donne, che ne pagano le conseguenze in termini di sacrificio: posti di lavoro lasciati, diminuzione delle nascite, stress psicologico e fisico derivanti dallo svolgere tutte quelle attività giornaliere di cui necessita il familiare a carico.

Nella sala è stato lasciato un posto vuoto in nome delle donne vittime di violenza, a sostegno della campagna "Posto Occupato".

22/04/2016
Torna alle notizie